L`azienda è nata nel 1829 ad Ay da Athanase Louis Emmanuel che scelse di unirsi in società con il tedesco Joseph Bollinger e con l’appassionato di vino Paul Ranaudin. Nel corso degli anni, dopo essere riuscito a importare le proprie bollicine nel mercato inglese e in quello statunitense, Joseph Bollinger è diventato l’uomo-simbolo della Maison. I suoi 160 ettari di vigneti , la maggior parte dei quali si trovano suddivisi tra la montagna di Reims e il territorio di Ay sono classificati per oltre la metà come Grand Cru, e come Premier Cru per la restante parte e coltivati con meticolosa cura.Dal Brut “Special Cuvée” all’Extra Brut “R.D.”, dal Rosé ai millesimati tutti gli Champagne etichettati Bollinger maturano dai tre agli otto anni, molto più di quanto richiesto dai disciplinari, garantendo il perfetto sviluppo degli aromi ed esprimendo sempre il massimo equilibrio possibile.

Visualizzazione di 4 risultati

Carrello

0

Il carrello è vuoto.

Accedi